Archivio News

Powered by mod LCA

27/07/2019 - Coppa del Sorriso - Vince il Team MIRINZANA

27/07/2019

 

CAMPIONI 12° EDIZIONE

Coppa del SORRISO 2019 12° Edizione REGOLAMENTO
Coppa del SORRISO 2019 - Risultati Finali

 

Premiazione Team Mirinzana

Premiazione Coppa Invernale

Premiazione Master Sfide Sociali

Premiazione Torneo di Doppio Tabellone Iniziale

Premiazione Torneo di Doppio Tabellone Intermedio

Premiazione Torneo di Doppio Tabellone Finale

Premiazione Torneo Sociale Femminile Finalista

Premiazione Torneo Sociale Femminile Vincitrice

Premiazione Torneo Sociale Maschile Tabellone Iniziale

Premiazione Coppa del Golfo

 

 

 

 

Team MIRINZANA

Giovanni CARAVELLO - Antonio MANUNTA - Giommaria ZICCHI

Franco DORE - Paolino COSSU - Maria ORECCHIONI

Team ZUCCHINA

Fabio CAMBULA - Franco MURA - Salvatore SATTA

Salvatore ZUCCA - Alberto SALE - Salvatore PIRILLO

Team CAURAFFIORI

Giovanni ULERI - Antonio ROGGIO - Mauro FODDAI

Giorgio FAEDDA - Salvatore DAU - Sergio RAGUSA

Team PUMMATTA

Alexander SANNA - Luca PORTO - Silvio CAMBULA

Paolo SALE - Alberto MURA - Davide NICO

Team CUGGUMMARU

Costantino BORRA - Pierpaolo PULINO - Alberto GRÜNBERGER

Gianluca PAU - Giovanni CANU - Salvatore MANUNTA

Team FINOCCIU

Dina DEROMA - Roberto CANTINI - Efisio PIA

Eleonora BAZZONI - Matteo PORCU - Marco NICO

Team ISCHAZZOFFA

Roberto MULAS - Stefano MALTONI - Damiano URRU

Marco GIACOPETTI - Giovanni BAZZONI - Maria Teresa ULERI

Team ZIODDHA

Massimiliano GADAU - Roberto PIA - Alessandro MADDAU

Gianluca PORCU - Giovanni SCHINTU - Domenico SOLE

 

 

 

Commento 21.07.2019

 

I quarti

Team ISCHAZZOFFA - Team PUMMATTA : il pragmatico cinismo di Urru contro l’onirico entusiasmo di Mura.

Team ZIODDHA – Team ZUCCHINA : l’amichevole democrazia di Maddau e soci contro il dispotico autoritarismo di Zucca

Team FINOCCIU - Team MIRINZANA : il freddo tatticismo in salsa rosa di Pia contro l’apparente indifferenza di Manunta Sr.

Team CUGGUMMARU - Team CAURAFFIORI : La freschezza di Idini (orfana del guru Manunta Jr.) contro l’etilica irriverenza di Roggio


Echi della fase a gironi:


L’infortunio dello svogliato Manunta Junior: il rumore della rottura della sua pancetta riecheggia ancora sugli spalti.


Il sangue dalle orecchie di Pirillo: si ode ancora riecheggiare sugli spalti la voce del suo capitano.


Lo smash sulla calotta cranica di Giacopetti, con documentazione video che neppure il National Geographics: anche in questo caso il sordo eco fatica ad attenuarsi.


 


Commento 1° Giornata 16.07.2019

 

Nell’orto di Patrizia le primizie soffrono l’arsura di questa torrida estate, ma in loro soccorso interviene la zirighetta in tasca dell’organizzazione che, dopo almeno 6 mesi “di seccu”, ne fa scendere l’aria in un modo che ….tappadi e ammantenidi.


Prima giornata: Girone “cu ru semmini”


Dopo avere appurata la scarsa conoscenza botanica dell’organizzazione (indì avarà visthu lu semmini in ischazzoffa, finocciu e ziodda no si sà), scendono in campo le prime 4 squadre, pronte a vendere cara la buccia.


Un inizio regolare, poi la pioggia costringe i nostri ortaggi a trasferirsi in serra, alternandosi in una estenuante staffetta che ben oltre la mezzanotte determina il crollo emotivo di alcuni e la fuga verso casa di altri.


I finocchi di Efisio iniziano concentrati e mettono sotto gli avversari in una prima frazione che lascia pochi dubbi, come lascia pochi dubbi la volontà di Pia di conservare l’opzione “formazione tipo” per gli incontri successivi.


In seconda staffetta lo svantaggio accumulato viene annullato dai CARCIOFI. I pur bravi Cantini e Deroma soggiacciono alla rodatissima gang Mulas-Giacopetti.


La terza frazione vede i CARCIOFI tirar fuori le spine e conficcarle nel costato di Efisio ed Eleonora, questi ultimi devono cedere a zero la frazione sotto i bombardamenti di Damiano e Stefano.


Nel secondo incontro Maddau ardisce anch’egli come i FINOCCHI di non giocar con la migliore formazione, forse pensando di riservarla per future dispute. Incamerato un facile 6-2 nella prima staffetta la ZIODDHA pian piano si sfoglia nella seconda, e solo un intervento polemico del Porcu (in una rassegna intitolata alle verdure i Porcu ci stanno come i cavoli a merenda) rallenta la marcia trionfale di Pulino e Pau. L’ultima staffetta prende il via da un sostanziale equilibrio con un leggero vantaggio per i CUGUMMARI di Tore Manunta. Ma quando ormai il sole e pronto a sorgere da dietro le montagne di Sorso accade l’impensabile.


La piu quotata coppia Manunta-Borra subisce il gioco spumeggiante di Maddau e Gadau (i DAU Brothers, da non confondere con Salvatore Dau che invece….lasciamo perdere, mi sto incasinando). Insomma le ziodde fanno piangere i cuggummari.


Il capitano dei cetrioli fa finta di male interpretare il regolamento e ritira la propria squadra sul 18-17, evitando così una più dolorosa sconfitta sul campo e riversando le responsabilità sui compagni rei di avere abbandonato l’impianto di Viale delle Vigne prima della fine dell’incontro. Chapeau!!


Seconda giornata: Girone “senza semmini”


Li CAURAFFIORI di RoggioR “Federer” sembra una squadra molto ben assortita, con un capitano alla prima esperienza in questa competizione e con una densità di Sussinchi che farebbe venir voglia di dire “aiutiamoli a casa loro”, ma non lo faremo vista la nostra grande sportività e lo spirito inclusivo del TC PORTO TORRES.


Aspè…mi soggu pessu.


Comunque hanno vinto li CAURAFFIORI abbastanza nettamente, non ho visto niente perche stavo giocando dall’altra parte. Bravi tutti


Per finire Li MIRINZANI di Antonio Manunta, sotto la spinta di una tenace, precisa, coriacea e volitiva Maria riescono a portare a casa un importante risultato su li PUMMATTI di Alberto Mura.


Da sottolineare, oltre alla mia magistrale prestazione, il fatto che la squadra dei pomodori ha dovuto giocare con uno discreto grado di tensione emotiva causata da ritardi ed assenze. Eroe dell’incontro Silvio Cambula che sfodera due prestazioni meritorie per quanto inutili.