Archivio News

Powered by mod LCA

31/08/2014 - Under 12 M Sconfitta con onore a Roma.

Fabio, Niccolò ed Enrico a Roma prima del match.

Niccolò vs Grimaldi OPLONTI

Enrico vs Rogliani OPLONTI

Niccolò ed Enrico nel doppio vs OPLONTI

Niccolò vs Stefanini MAGNOLIE

Enrico vs De Angelis MAGNOLIE

Niccolò ed Enrico nel doppio vs MAGNOLIE

Enrico vs Cobolli PARIOLI

Fabio vs Biagianti PARIOLI

Fabio ed Enrico nel doppio vs PARIOLI

L'arbitro.

La giornata di relax.

31/07/2014

Si è difesa onorevolmente la nostra squadra UNDER 12 Maschile campione regionale, nella fase nazionale di macroarea giocata a Roma presso lo Junior Tennis Palocco dal 27 al 29 Agosto.

Un vittoria sofferta, una sfiorata ed una sconfitta, questo è il resoconto finale della tre giorni romana del nostro team che tra le proprie file annoverava due bambini al primo anno da under 12, come Enrico Proli e Fabio Porcu, oltre al trascinatore Niccolò Pia al secondo anno da under 12. Per il resto ci ha pensato il Maestro PAOLO, orgoglioso di allenare un team come quello che ha affrontato la trasferta in terra laziale, per certi versi storica per il nostro circolo,  mettendo a disposizione dei propri allievi la pazienza e le sue particolari doti di “psicologo” per risollevare i ragazzi nei momenti di difficoltà.

La formula della fase di macroaera prevedeva un girone all’italiana con quattro squadre con la sola vincitrice a qualificarsi per il master finale nazionale.

Nella prima giornata di Mercoledi 27 Agosto iniziata con la sveglia alle ore 5:00 per prendere il primo volo delle 7:25 si è giocato alle ore 15:00, nella giornata inaugurale si è registrata l’unica vittoria della nostra squadra contro i napoletani dell’OPLONTI. Niccolò ha affrontato e superato il forte 4.1 Grimaldi con il punteggio di 64 06 61, dopo un passaggio a vuoto nella seconda frazione ha dominato nel set decisivo. L’OPLONTI ha pareggiato le sorti dell’incontro grazie ad un bravo Rogliani (4.1) ma giocabile che supera uno spento Enrico 60 61. Si và al doppio decisivo e qui è basilare l’azione del Maestro PAOLO che riesce a risollevare il morale di Enrico, in coppia con Niccolò giocano un doppio esemplare contro gli stessi avversari del loro singolare, difatti dominano fino al 62 52. In quel momento iniziano le difficoltà per i  nostri, arrivano ad avere due match point sul 5-3 (annullati), altri due sul 5-4 (annullati), ancora altri due sul 6-5 (annullati). Si và al tie-break con i nostri che si portano sul 6-4 con a disposizione altri due match point (annullati), và in fumo anche la nona possibilità di chiudere il match sul 7-6 del tie-break. Alla fine, il decimo è quello buono si vince 62 76 con il Maestro PAOLO, che in panchina a detta sua perde dieci anni di vita, arrivando alla fine dell’incontro esausto.

La seconda giornata (GIOVEDI 28 AGOSTO) prende il via alle ore 10:00 contro i romani delle circolo MAGNOLIE, sulla carta più abbordabili rispetto all’OPOLONTI ed invece sul campo si dimostrano più forti del previsto, Niccolò affronta il 4.1 del 2002 Stefanini, il match piuttosto equilibrato si risolve in volata al terzo con la vittoria del giocatore romano 64 16 64, peccato per Niccolò si è trovato a condurre 4/2 al terzo set, forse ha pagato un po’ di stanchezza fisica. Subito scende in campo Enrico contro il 4.5 del 2002 De Angelis, il nostro alfiere impiega un set per entrare in partita contro un avversario che non gioca male ma alla sua portata. Dopo aver perso il primo parziale 63, il match cambia direzione grazie anche a una “lavata di testa” in panchina del nostro capitano, Enrico prende coraggio vince il secondo 63 e chiude facilmente il terzo 61. Il doppio che decide le sorti dell’incontro si gioca ad armi pari, difatti a risolvere l’esito del match sono due tie-break in favore dei romani. Niccolò ed Enrico hanno avuto anche la possibilità di vincere entrambi i sets non trasformando due set-points nel primo e due nel secondo.

Alla fine della giornata la squadra del tennis PARIOLI (la squadra favorita del girone) di Roma si trova in testa alla classifica avendo entrambi gli incontri, ed è l’avversario dei nostri nella giornata di venerdi, un successo ci porterebbe al master finale.  La giornata conclusiva non inizia bene, durante la fase di riscaldamento (mezz’ora prima del match) si infortuna Niccolò che sente delle forti fitte al braccio destro tanto da desistere l’inpegno; a quel punto le nostre possibilità di vittoria calano notevolmente, in quanto affrontiamo una delle candidate alla vittoria finale con un squadra composta da bambini al secondo da under 12 e con un 3.5 e tre 4.1.

I nostri vengono sconfitti 3-0, gioca Enrico (doveva riposare nel singolare) che prende il posto di Niccolò ed affronta il 3.5 Flavio COBOLLI (figlio di Fabio ex top 100 ATP) e ad sorpresa gioca la miglior partita della tre giorni, perdendo 60 62 con un risultato bugiardo, dove tutti i 14 games giocati si sono risolti ai vantaggi. Nel secondo incontro fa il suo esordio Fabio PORCU opposto al 4.1 Biagianti del 2002, anche in questo incontro il risultato di 60 60 non rispecchia l’andamento dell’incontro, in campo non si è vista questa differenza tecnica, ma l’esperienza nell’affrontare partite di questo livello l’ha fatta da padrone.

Completato il doppio con il PARIOLI perso 61 61, la sqaudra si è precipitata all'aereporto di Fiumicino per poter anticipare il volo di rientro, difatti si è riusciti a rientrare con il volo delle 18:05 anzichè quello delle 21:25.

Chiudiamo il commento facendo i complimenti ai nostri ragazzi ed al Maestro Paolo per l’importante obiettivo raggiunto, la nostra squadra si è dimostrata competitiva a livello nazionale, l’esperienza maturata servirà per i prossimi appuntamenti.

Ora un pò di riposo in vista della nuova stagione per tutti tranne per Niccolò che da Lunedi parteciperà ai campionati italiani under 12 in programma a Milano presso il Tc Bonacossa.