Archivio News

Powered by mod LCA

26/04/2014 - Niccolò finalista nel Macroarea

26/04/2014

Tabellone Under 12 Maschile Macroarea

Si è giocata a Cagliari la seconda prova del circuito BABOLAT riservato alle categorie under 10/12/14/16 della  Macroarea che comprende Sardegna, Lazio, Umbria e Toscana.

Oltre trecento bambini hanno preso parte alla prova provenienti da tutta la sardegna e dalle regioni indicate in precedenza.

Per quanto riguarda il nostro Tennis Club va segnalata l’impresa sfiorata da Niccolò PIA 4.1, battuto in volata da Matteo LEDDA 4.1 (Sporting Quartu) nella finale giocata Mercoledi con il punteggio di 6/2 0/6 7/6 (7/5), dopo un primo set giocato in sordina per la bravura dell’avversario Niccolò ha preso in mano le redini dell’incontro vincendo il secondo  set 6/0 e volando fino 4/1 al terzo set. In quel momento ha subito la reazione e la rimonta del bravo Matteo LEDDA fino a chiudere le sorti dell’incontro nel tie-break finale.

Nello “spareggio” conclusivo Niccolò si porta sul 4-0 ma ancora una volta subisce la rimonta di LEDDA, si arriva sul 5-5 e gli ultimi due punti sono in favore del cagliaritano dopo un combattutissimo incontro.

Complimenti a Niccolò per la prima finale raggiunta in un torneo di MACROAREA che si aggiunge alla semifinale raggiunta nella prima prova giocata ad Arezzo.

Oltre a Niccolò ha preso parte al torneo Enrico PROLI, Alexander FRAGASSO e Federica SCANO, Enrico (4.3) non è stato fortunato nel sorteggio, abbinato al bravo Nicola PORCU (4.4) di Villaputzu (forse in questo momento il bambino più avanti fra i 2003 sardi) è stato superato 6/1 6/2  giocando una buona partita e perdendo la chance di agganciare l’avversario sul 3-3 del secondo set, dopo un gioco durato forse più della partita stessa.

Anche Alexander FRAGASSO è stato eliminato al primo turno dal romano Federico TORREGROSSA disputando una buona partita dopo due set combattuti chiusi 7/5 6/4 in favore del romano.

Stessa sorte è toccata a Federica SCANO (4.3) sconfitta dalla umbra di pari classifica Sonia PIZZONI  con lo score di 6/0 6/2, dopo un primo set di attesa Federica ha messo in mostra un bel tennis, alla ricerca del punto ma che non ha prodotto gli effetti sperati in una superficie come la terra battuta a lei poco congeniale.